• bike

Ulisse e la mobilità sostenibile a Firenze

Ulisse è ormai da anni protagonista dei principali progetti legati alla mobilità sostenibile a Firenze. Quello che ci caratterizza è l'attenzione concreta al concetto di recupero (di persone, in particolare detenuti del carcere di Sollicciano, attraverso il lavoro), riciclo (di carcasse di biciclette provenienti dall'abbandono in Depositeria Comunale) e riuso.

La vendita

Grazie ad una convenzione pluriennale (peraltro recentemente rinnovata) tra Comune di Firenze, Società della Salute, Azienda Sanitaria Locale e Direzioni degli Istituti Penitenziari di Sollicciano, Gozzini e Meucci (minorile), la Cooperativa Ulisse riceve periodicamente carichi di biciclette provenienti dalla Depositeria Comunale, dove hanno sostato almeno 18 mesi senza essere reclamate dopo la rimozione o il furto. Queste biciclette vengono riparate in un'officina allestita nel carcere di Sollicciano, e rivendute il venerdì dalle 15.00 nello spazio esterno di via Baccio Bandinelli, 84/A, a Firenze.

L'acquisto è possibile solo previa prenotazione sul sito. La prenotazione non implica assolutamente la transazione, ma serve solamente a dare un ordine di visione, prova e scelta agli interessati.

Vendita bici

Il noleggio

Da oltre dieci anni la Cooperativa Ulisse gestisce il servizio comunale di noleggio biciclette, per conto di Servizi Alla Strada S.p.A.

Attualmente sono attive due postazioni in Piazza Stazione e in Piazza Ghiberti (Largo Annigoni), a Firenze.

Ogni giorno decine svariate decine di persone usufruiscono del servizio erogato dalla Cooperativa, dai lavoratori pendolari, agli studenti, ai turisti, fino ai semplici amanti del pedale. Gli operatori delle postazioni sono dotati di tablet collegati in rete che afferiscono al sito web appositamente aperto per il noleggio, sul quale è possibile leggere ogni tipo di informazione in tempo reale.

www.bicifirenze.it

Il progetto Piedelibero

Nell'autunno 2013, con la fondamentale collaborazione dell'agenzia pubblicitaria Catoni Associati, la Cooperativa vara il marchio Piedelibero, che decreta il salto di qualità nella riparazione delle biciclette provenienti dalla Depositeria Comunale.

L'introduzione di Piedelibero segna l'avvento di due modelli di biciclette, oltre a quello ordinario in vendita settimanalmente: la bicicletta assemblata, fatta di pezzi interamente nuovi, montati a scelta e fantasia dei detenuti dell'officina di Sollicciano, e la bici rigenerata, che nasce attorno a un telaio rottame, opportunamente scartato e rismaltato a mano, con finiture e cerchi colorati e particolari.

Piedelibero ha goduto di una campagna pubblicitaria importante sul territorio fiorentino contraddistinguendosi come momento glamour del sociale, tanto da affiancare eventi extra Pitti ed essere protagonista di saloni espositivi e vernissage.

www.piedelibero.it

Sottocategorie

Sample image

Sample image 

Sample image

green-coccarda

Sample image

facility-coccarda